Il futuro dell’Industria Moda: Innovazioni, scenari, strategie e competenze nel tessile-abbigliamento-pelle-calzaturiero Skills4Smart

By silvia 1 settimana agoNo Comments

Ieri mattina, 12 gennaio, la preziosa cornice di Pitti Immagine ha ospitato il seminario “Il futuro dell’industria moda. Innovazioni, scenari, strategie e competenze nel tessile-abbigliamento-pelle-calzaturiero Skills4Smart”. L’evento, promosso dal PIN – Polo Universitario “Città di Prato”, presente nella persona del suo Presidente, la Dott.ssa Daniela Toccafondi, ha voluto introdurre gli obiettivi e diffondere i risultati di uno dei progetti più importanti mai finanziati dall’Unione Europea nel settore della formazione moda.

Si tratta dello Skills4Smart TCLF Blueprint project, ambizioso programma nato nel 2018 e sostenuto da 21 enti eterogenei provenienti da 9 Paesi europei, che si è proposto di definire le linee guida per migliorare il sistema dell’istruzione e formazione nell’industria della moda. Quattro anni di studi e lavori hanno individuato le sfide che il settore moda è chiamato ad affrontare, garantendo risposte efficaci in grado di guidare un’industria competitiva e sempre aggiornata in un contesto sempre più esigente. Mai come oggi l’industria della moda, nei suoi settori tessili, pelle, calzaturiero, si trova al centro dell’agenda politica dell’UE e, dunque, non può esimersi dall’assicurare un contributo originale e autentico alle tematiche sempre più urgenti di green economy, fair trade e innovazione. Mai come oggi, quindi, il settore necessita di persone competenti, promotrici di un connubio equilibrato fra saperi tradizionali e skills che guardano al futuro.

Gli interventi hanno individuato temi fondamentali per l’industria moda: sostenibilità, digitalizzazione e formazione. Proprio su quest’ultima, legata al mondo del lavoro, è intervenuto il Direttore della Fondazione ITS MITA, la Dott.ssa Antonella Vitiello, in un panel di discussione ricco di spunti di riflessione. La Dott.ssa Vitiello ha condiviso la scommessa vincente degli ITS in Italia; percorsi professionalizzanti altamente qualificati capaci di ottenere risultati notevoli. Nello specifico, per quanto attiene al settore moda, l’ITS MITA è stato, e continua ad essere, in grado di capire quelle che sono le richieste di fabbisogno e competenze del mercato del lavoro rispondendo con una formazione pratica, mirata ed efficace. Nel suo intervento, il Direttore ha poi sottolineato come sia importante soffermarsi sul significato vero delle parole sostenibilità e digitalizzazione, riempiendole di valore e non lasciandole meri significanti vuoti e di tendenza.

Con la collaborazione di oltre 200 aziende e l’impegno di docenti provenienti direttamente dal mondo del lavoro, MITA rappresenta un passo avanti nella formazione, che non può essere fine a sé stessa ma deve soddisfare le reali esigenze e necessità di un settore in continua evoluzione. Resta aperta al
dibattito una questione: come attirare l’interesse dei giovani?

Un ringraziamento sentito agli organizzatori tutti e ai relatori di questo eccellente seminario che ha permesso, ancora una volta, di discutere su temi di reale importanza e attualità per il nostro ambito.

Category:
  Evento
this post was shared 0 times
 000

Leave a Reply

Your email address will not be published.